Alex Schwazer

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Alex Schwazer

Messaggio  Alpaca il Lun Nov 09 2009, 18:13

Alex Schwazer


Alex Schwazer (Vipiteno, 26 dicembre 1984) è un atleta italiano, campione olimpico in carica nella 50 km di marcia.

Carriera
Inizia a praticare l’atletica a 15 anni, gareggiando nel mezzofondo e passa alla marcia solo nella categoria allievi. Dopo un breve periodo dedicato al ciclismo, sia mountain bike che su strada, torna alla marcia.

Specialista in questa disciplina, è alto 1,85 m per 73 kg ed ha delle pulsazioni cardiache a riposo di 28 battiti al minuto, marcia per il Centro Sportivo dei Carabinieri che ha la sede della Squadra di Atletica Leggera a Bologna ed è allenato presso la Scuola mondiale di marcia con sede a Saluzzo dal tecnico Sandro Damilano (fratello di Maurizio Damilano).
Nel 2005 ha vinto il campionato italiano nella gara dei 50 km. Ha conquistato la medaglia di bronzo ai Campionati mondiali di atletica leggera di Helsinki 2005 nella 50 km, con il tempo di 3h41'54", stabilendo il record italiano in quell'occasione. Attualmente il suo personale è di 3h36'04", stabilito a Rosignano Solvay l'11 febbraio 2007.
Ai Campionati del mondo di atletica leggera di Osaka dello stesso anno, malgrado una bella rimonta finale (nell'ultimo chilometro ha fatto segnare un incredibile tempo di 4'08"), conquista di nuovo il bronzo a pochi secondi dal francese Yohann Diniz, secondo, e dall'australiano Nathan Deakes, primo. La rabbia sul traguardo dell'atleta altoatesino conferma ciò che dirà di lì a poco nelle interviste televisive: l'oro era stavolta ampiamente alla sua portata, ma è stato vanificato da una sottostima delle proprie capacità fisiche, che ha causato l'errore tattico di attendere troppo a lungo prima del cambio di ritmo, avvenuto solo dopo il trentesimo chilometro, quando ormai il recupero su Diniz e Deakes risultava impossibile, malgrado le sue superiori condizioni fisiche.
Ha dichiarato dopo questo 3° posto : «Sono felice anche se mi rendo conto che avrei potuto davvero vincere. Onore a loro che mi hanno battuto, ma dentro di me so che sono più forte, che posso rovesciare questa classifica. È stata una grande lezione, oggi ho imparato cose che nessun allenamento può insegnare, cose che spero mi tornino utili all'Olimpiade».
Tale speranza si è realizzata alle Olimpiadi di Pechino 2008 dove ha vinto il titolo nella 50 km di marcia stabilendo il record olimpico in 3h37'09". In questa circostanza si è anche scoperto che è attualmente fidanzato con la pattinatrice artistica Carolina Kostner.
Per la sua esultanza dopo la vittoria della medaglia alle olimpiadi di Pechino, correndo e portando con se il tricolore, fu criticato dagli Schützen in quanto ritenuto un atteggiamento "troppo italiano",[3]. Gli stessi Schützen hanno continuato a fomentare la questione auspicando la fomazione di una squadra di alteti "sudtirolesi".
Ai Mondiali di Berlino, abbandona la gara dopo 1 ora e 30 nella 50 km marcia, accusando dolori allo stomaco.


Onorificenze Commendatore Ordine al Merito della Repubblica Italiana

— 5 settembre 2008. Di iniziativa del Presidente della Repubblica.


Fonte wikipedia
avatar
Alpaca

Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 08.11.09
Età : 23

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum